Il Consiglio di Amministrazione di Fondoprofessioni ha deliberato lo stanziamento di altri 500 mila euro sull’Avviso a catalogo 02/20, portando il budget complessivo a 1,5 milioni di euro. «Il C.d.A. da febbraio 2020 a oggi ha già approvato circa 1.400 piani formativi su questo Avviso, per un importo di 900 mila euro – ha dichiarato Paolo Andreani, vicepresidente del Fondo – Negli ultimi mesi il dato dell’assegnazione delle risorse è stato spinto in alto dalle molte domande provenienti dalle attività professionali, in particolare di area economico-amministrativa».

L’Avviso consente di rimborsare l’80% della quota di partecipazione agli Studi professionali/Aziende, per i corsi a catalogo approvati dal Fondo. «Gli Enti attuatori possono mensilmente integrare il proprio catalogo corsi, tramite la piattaforma informatica del Fondo, per adeguare l’offerta di formazione finanziata alle necessità emergenti dagli Studi professionali/Aziende – ha ricordato Marco Natali, presidente di Fondoprofessioni – Gli Avvisi a catalogo consentono di partecipare da subito ai corsi programmati per un importo massimo di 1.200 euro di contributo. Inoltre per gli Studi professionali neo-aderenti abbiamo introdotto un voucher di benvenuto di ulteriori 300 euro, tramite l’Avviso a catalogo 05/20».

Gli Enti attuatori interessati a presentare il proprio catalogo o a integrare nuovi corsi dovranno seguire quanto previsto dalla manualistica per la compilazione della richiesta. La presentazione della domanda di finanziamento sugli Avvisi a catalogo pubblicati dal Fondo, dovrà avvenire entro massimo 7 giorni dalla data di avvio del corso scelto dall’Ente proponente (Studio/Azienda).