slide professioni2

Come aderire

 

L’adesione a Fondoprofessioni è facile, libera e gratuita: basta segnalare la scelta una sola volta sulla denuncia aziendale mensile del flusso UNIEMENS  la sigla di Fondoprofessioni “FPRO”. Così facendo, il contributo dello 0,30% del monte salari del personale dipendente, che viene già versato obbligatoriamente ogni mese dal datore di lavoro per obbligo di legge, verrà destinato al Fondo, senza nessun costo aggiuntivo.
L’adesione al Fondo, tramite la denuncia aziendale mensile del flusso UNIEMENS, può essere effettuata direttamente dal datore di lavoro o tramite uno studio di consulenza del lavoro, seguendo le indicazioni riportate di seguito.

- STUDI/AZIENDE IN PRECEDENZA NON ADERENTI AD ALTRO FONDO INTERPROFESSIONALE

Dovrà essere riportato all'interno del flusso Uniemens, nella cella "Adesione Fondo", il codice “FPRO”, seguito dal numero dei dipendenti.

- STUDI/AZIENDE IN PRECEDENZA ADERENTI AD ALTRO FONDO INTERPROFESSIONALE

Dovrà essere riportata all'interno del flusso Uniemens, nella cella disponibile della colonna "Codice", la sigla "REVO". Contestualmente, nella cella "Adesione Fondo" dovrà essere riportato il codice "FPRO", seguito dal numero di dipendenti.  

Si consiglia, inoltre, di verificare attraverso il "Fascicolo Elettronico Aziendale Dati complementari", che si trova all'interno del "Cassetto Previdenziale", se l'adesione è stata effettuata correttamente.

N.B. Uno studio/azienda può avere più matricole Inps: in questo caso l'adesione va effettuata per ogni matricola. Non si devono effettuare calcoli di alcun genere. Dopo l'adesione sarà l'INPS a determinare mensilmente le risorse delle imprese aderenti da destinare al Fondo. Se infatti nei mesi successivi il numero dei lavoratori dipendenti dovesse variare, è l'Inps che recepisce il cambiamento e successivamente procede ad assegnare al Fondo le relative risorse.